Come attirare energia positiva in casa (e sul lavoro)

Ti piacerebbe passare le tue giornate nel modo più sereno e rilassato possibile, ma ti svegli al mattino con il livello di energia molto basso e con sensazioni negative? Potresti aver bisogno di capire come attirare energia positiva in casa.

Se senti che l’aria che ti circonda ti sembra essere più densa e ti prendono sensazioni strane e non proprio positive, significa che sei circondata da energie negative.

Devi sapere che la casa in cui vivi assorbe le energie, sia positive che negative.

Perché attirare energia positiva nella propria casa?

Se vuoi arrivare a sera con la quella sensazione di “stanchezza buona”, di soddisfazione. Dovresti circondarti di energie positive, a casa e sul luogo di lavoro.

A me piace entrare in una stanza, fare un bel respiro e sentirmi bene.

Varcare la soglia di una stanza con il sorriso e soprattutto mantenerlo.

Questo accade più spesso a casa che sul lavoro.

Infatti in quest’ultimo luogo, spesso regnano solo stress e sensazioni negative.

Quante volte ti capita di lavorare al PC e le ore non passano mai, nonostante le attività interessanti? 

E poi, quando spegni il computer ti senti svuotata e questo malessere non passa neanche un paio d’ore dopo.

Vedere certi colleghi/responsabili ti regala la certezza che il genere umano (o almeno questa parte) meriterebbe l’estinzione?

Oppure ti capita che entri al lavoro e ti mancano le forze. Come se qualcuno ti avesse aspirato l’aria dai polmoni. 

Queste sensazioni di pesantezza e malanimo, quando ti colpiscono ti rovinano la giornata.

Ma non finisce con il luogo di lavoro, anzi. 

Queste situazioni te le porti a casa.

Alcuni giorni la situazione si fa tesa pure tra le pareti domestiche per una serie di dinamiche poco felici: incomprensioni, arrabbiature e tensioni.

Senza inoltrarci in eccessi ovviamente.

Penso che anche tu vuoi sentirti più rilassata e stare bene al lavoro tanto quanto a casa.

Rimanere in ambienti così tossici non ti fa bene a livello energetico.

Ti scaricano, ti mettono di cattivo umore e questo non va bene se vuoi vivere una vita di serenità ricca di sorrisi.

Per questo vorrei aiutarti a scoprire come attirare energia positiva nella propria casa, ma questi consigli sono validi anche per il luogo di lavoro.

Come portare energia positiva in casa e quando farlo?

Chi lo dice che “casa dolce casa” (e intendo anche l’ambiente di lavoro) sia sempre la massima che indica quanto bene si vive tra queste pareti?

Come ti dicevo potremmo vivere in ambienti privi di energia positiva, o che hanno assorbito energia negativa.

Come riconosco questi ambienti negativi?

Ti faccio alcuni esempi:

  • Quando in una stanza vieni assalita da sensazioni strane o “senti” l’aria stranamente pesante
  • Se la notte dormi male e ti svegli stanca
  • In luoghi in cui non ti senti proprio a tuo agio e vorresti scappare via a gambe levate.
  • Se dopo essere stata a contatto con una persona ti senti le energie risucchiate via.
  • Quando vedi il tuo gatto che fissa un muro specifico per molto tempo o che gironzola in modo strano in una stanza della casa
  • Se entrando al lavoro, ti mancano le forze, come se qualcuno ti avesse aspirato l’aria dai polmoni.
  • Quando ti colpiscono sensazioni di pesantezza e malanimo.

Non dovresti mai vivere queste sensazioni tra le mura domestiche o sul luogo di lavoro. Questi infatti sono i luoghi in cui trascorri più tempo della tua vita, è bene quindi capire come portare energia positiva in casa sempre, tutti i giorni.

La stanchezza che dovresti sentire a casa è la “stanchezza buona”, di soddisfazione.

Quella che ti fa dire, a fine giornata, “sono proprio soddisfatta di com’è andata oggi”. 

L’energia che dovresti percepire entrando in una stanza è quella che ti fa fare un bel respiro e ti fa mantenere il sorriso per tutto il giorno.

Da quando mi sono avvicinata al mondo olistico ho imparato come attirare energia positiva in casa. Li uso anche nel mio luogo di lavoro, per garantire sempre sensazioni positive agli ospiti e ai miei colleghi. 

Così vivo anche io in un ambiente che sprizza energia positiva e la trasmette alle persone.

Come avere energia positiva in casa (10 metodi facili): 

Questi sono suggerimenti che ti possono aiutare sia per l’energia in casa che sul posto di lavoro.

Ti permetteranno di stare meglio in poco tempo.

Come avere energia positiva in casa? Prova questi metodi semplici ed economici: per diffondere positività negli ambienti 

1- Tieni sempre una mente aperta e una direzione propositiva

Se ti lasci sovrastare dai pensieri negativi, allora è fatta. 

Non riesci più a capire cosa può tirarti fuori dal buco del pessimismo e soprattutto non riesci a essere obiettiva con le situazioni che ti circondano.

Ricordati che la mente più facilmente viene tirata da pensieri negativi che dal contrario.

Non darle questa possibilità.

Ricorda: mente aperta e sorriso sulle labbra.

Questi due atteggiamenti insieme allontanano da subito le persone pesanti e tossiche e attirano le energie positive.

2- Apri le finestre e lascia entrare la luce

In questo modo, spingi il “brutto” a uscire e fai spazio per far entrare il “bello”.

Nella cultura cinese, ogni locale dovrebbe contenere meno cose possibili, proprio per questa ragione.

Creare spazio a tutta la positività che deve prendere il posto di qualcosa di pesante.

La luce, da sempre, solleva l’animo ed cancella le ombre.

L’accoppiata di una stanza arieggiata e luminosa, attira le energie positive in qualsiasi luogo. 

3- Sale grosso:

Questo è considerato un aiuto per eliminare le pesantezze.

Non solo l’umidità, ma l’atmosfera che percepisci come pesante.

È sufficiente versare del comune sale grosso da cucina in un vasetto e metterlo in bagno dove vai a lavarti le mani.

Unisci un pugnetto di sale al sapone, ti permette di ripulirti dalle energie pesanti che senti addosso. (inoltre farai un piccolo scrub cutaneo: avrai mani e avambracci morbidissimi!) 

Usa questa pratica per purificarti a livello energetico.

Sarai pronta ad attirare l’energia benefica nella stanza dove ti recherai. 

4- Lampade di sale rosa di Himalaya:

Partendo dal presupposto che il sale purifica, queste lampade vengono usate per rendere gli ambienti più sereni e calmi.

La luce che irradiano è rosa e pacifica gli animi.

Se vuoi fare un bel regalo a un’amica, opta per un articolo di questo genere.

È economico e lo trovi in diverse forme e fatture.

Sarà un pensiero apprezzatissimo.

Ne trovi in commercio con cristalli di quarzo rosa, questo è un connubio splendido: il sale purifica, il quarzo rosa attira le energie e rasserena il cuore.

5- Carte di Eritrea

Sono dei foglietti di carta da bruciare nella stanza dove soggiorni malvolentieri (hanno la stessa funzione dell’ incenso, ma con un profumo meno da “chiesa”).

Sono intinti in essenze di cedro, una pianta legata alla forza, all’energia e all’immortalità.

Il profumo è delicato e sembra davvero che l’aria sia diversa: più leggera e piena di energia positiva.

Ne brucio sempre una appena arrivo in ufficio e se ne accorgono anche quelli delle altre funzioni.

Pensa che qualcuno ogni tanto me le chiede in prestito per il proprio posto di lavoro.

6- Shungite: 

Questo è un minerale di colore nero, simile alla tormalina nera.

Ha la caratteristica di ripristinare il benessere, attenuando il carico negativo presente nella zona dove viene posta.

Stai attenta perché è un cristallo morbido e delicato. Tende a sfaldarsi.

Quando lo acquisti affidati a un grossista serio: spesso viene confusa con la più economica ossidiana.

7- Bambù:

Nella cultura giapponese del Feng Shui il bambù rappresenta successo e prosperità. 

Diffonde Energia positiva grazie all’unione di due elementi: Acqua e Legno.

L’acqua rappresenta l’energia del corpo e il legno la crescita. 

Inoltre è una bella pianta, molto facile da mantenere (anche per me che notoriamente faccio fatica a far sopravvivere un cactus di plastica!).

8- Fontanella (Settimo chakra):

Picchietta delicatamente la sommità della tua testa con la punta dei polpastrelli per un minuto.

Questa zona, identificata come fontanella, è anche la sede del settimo chakra.

L’ultimo, quello in perfetta connessione con l’Energia Universale.

Stimola questa piccola area e richiamerai l’energia positiva intorno a te, ovunque tu sia. 

9- Yantra (Mandala):

Attacca sopra alla porta di ingresso (all’interno della stanza) un mandala di pace.

Ti consiglio lo Yantra, è molto potente: attira le energie positive e non permette alle vibrazioni negative e basse di entrare.

Significa che anche i rompi******ni gireranno alla larga dal tuo ufficio o dalla tua casa.

Ne ho stampati diversi e li ho messi nelle zone che mi premeva rimanessero serene e intatte. Con ottimi risultati.

Credimi che il mio ufficio è quello dove si sta meglio in assoluto, parola di tutti i miei colleghi. Tutti mi dicono “quando entro qui, mi sento bene e non vorrei più andare via

10- Mantra (affermazioni positive):

Non ti voglio proporre un mantra lunghissimo in sanscrito. Primo perché non lo useresti mai, secondo perché sarebbe meglio legarlo a una meditazione.

Inoltre, è difficile avere uno stato d’animo predisposto alla meditazione quando devi entrare in una stanza dove sei certa di non sentirti serena.

Quindi è molto più facile continuare a ripetere dentro di te questa frase: 

Voglio che l’Energia positiva entri qui!”.

Questa è un’affermazione e la sua forza sta nell’intenzione e nella ripetizione, come una preghiera.

Credimi che sentirai davvero un grosso cambiamento più volte la pronuncerai nel tempo.  

Conclusioni su come attirare energia positiva in casa:

Ora che sai anche tu come attirare energia positiva in casa non ti resta che provare.

Il mio intento è sempre quello di condividere consigli ed esempi che ho testato io stessa, molte volte per diversi anni.

Come vedi i metodi per avere energia positiva in casa e nei luoghi dove soggiorni sono molteplici e alla tua portata di tutti.

Quello che più conta, comunque è la tua intenzione.

La tua voglia di stare meglio e porre rimedio a queste sensazioni pesanti che si verificano a casa o sul posto di lavoro.

Ricorda sempre di avere una mente aperta e pensieri propositivi, sempre.

Questo è il vero segreto, come spiego anche alle iscritte della newsletter settimanale  Vergognosamente Felice (puoi iscriverti qui)

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti alla newsletter gratuita.

Ricevi i contenuti esclusivi in anteprima

Unisciti a centinaia di donne che vivono una vita Vergognosamente Felice

Foto dell'autore

Ritrova equilibrio e calma interiore
nella vita di tutti i giorni

Iscriviti alla newsletter Vergognosamente Felice e ricevi
l'Elisir della Felicità: i 5 ingredienti per vivere sereni e felici.

Ti potrebbero interessare anche: