Energie positive in casa e a lavoro

Di seguito puoi leggere il riassunto della diretta del 10 Aprile 2021 con ospite Barbara Marchi del negozio Kira di San Bonifacio Verona https://www.kiraoggettidalmondo.com/

Buona visone e buona lettura

Federica

Ogni volta che sento le frasi

“credo che impazzirò se dovrò rimanere chiusa a casa ancora per un po’”

“Mi sento come se la casa mi togliesse il fiato”

“Vivo solo divisa tra casa e lavoro. “

“In ufficio parlo solo con persone negative”

Penso di essere davvero fortunata a conoscere alcune tecniche per migliorare quella che sono le energie positive in casa, quell’energia che permea gli ambienti.

Soprattutto in un momento storico dove “per forza”, per la nostra salute, ci siamo dovuti blindare in casa, le pareti domestiche sono sembrate delle sbarre.

Insieme a Barbara Marchi, cristallo terapeuta, abbiamo attinto ai nostri percorsi e condiviso alcuni suggerimenti adatti a chiunque voglia “respirare” energie positive a casa e al lavoro.

Partiamo dal presupposto che esistono dei veri e propri strumenti per la misurazione del campo energetico e affondano le loro radici nella radioestesia e la radionica come il pendolino e le bacchette.

Come attirare energie positive in casa

Se però non si hanno le conoscenze in materia si può sempre “ascoltare” il proprio istinto. Basta chiedersi “Io qui ci sto bene?”. Dalla risposta si capisce subito se c’è bisogno di un aiuto.

Proprio per questo mettere in un ambiente delle druse di ametista, tra l’altro molto belle con questi cristalli viola appuntiti, permette la purificazione energetica.

In aggiunta si può avvicinare anche il quarzo rosa, grezzo, che regala armonia e serenità (quarto chakra). Tra l’altro ė pure molto economico!

Profumare la casa con lavanda e olii essenziali dedicati aumenta la vibrazioni sottili, come bruciare la Carte di Eritrea, la salvia bianca e l’incenso. Magari in ufficio si può mettere un semplice brucia essenze piuttosto di mettersi ad accendere Palo Santo… 🙂

Anche le candele aiutano a purificare da energie negative. Meglio se sono bianche.

Ci sono anche dei mandala specifici come il Megatron e lo Yantra, da appendere negli ambienti.

Il risultato si apprezza già dai primi momenti. 

Se si ė stati iniziati al Reiki, si ha davvero una marcia in più.

Questo permette di allontanare anche fisicamente persone che riteniamo “negative”.

Ti assicuro che si terranno in un raggio di azione più lontano.

E del sale grosso non parliamo?

Barbara Marchi e io ne attingiamo a piene mani.

Purificare la casa

Ė sufficiente riempire delle tazze e metterle negli angoli delle stanze “più incriminate” per ricaricarsi di energia positiva e purificare la casa

Ė un rimedio talmente economico, efficace e veloce che ė davvero alla portata di tutti.

Verrà sostituito ogni volta che diventerà giallino, mettendone del nuovo.

Il sale grosso è un ottimo purificatore energetico. Pensa solo alle lampade di sale rosa himalayano che si trovano ovunque ormai!

Con questi consigli dettati da esperienze personali e corsi frequentati, ti auguriamo un’Energia pulita e vibrazioni alte. OVUNQUE. 


Le difficoltà della vita ti tolgono tutte le energie?

Iscriviti alla newsletter di Auraspei e scopri Emergenza5:
il metodo per ritrovare equilibrio e calma interiore, nella vita di tutti i giorni.


Ti potrebbero interessare anche: